OPERE DI MESSA A NORMA E IN SICUREZZA DEL BLOCCO ORIGINARIO DELL'OSPEDALE DI LENO


Il Blocco Originario dell’Ospedale di Leno è un edificio risalente al 1850 che, a seguito dei danni riportati nel sisma del 2012, fu dichiarato inagibile.

Il progetto si è posto l’obiettivo di metterlo a norma e in sicurezza, andando ad eseguire opere di consolidamento ed adeguamento sismico che risultassero compatibili con il vincolo architettonico presente, essendo un immobile storico e quindi protetto dalla Soprintendenza delle Belle Arti. 

Sono state eseguite opere volte al recupero degli spazi interni, con rifacimento completo degli impianti meccanici ed elettrici, oltre ad interventi di conservazione e recupero degli elementi storici significativi ancora presenti. Abbiamo utilizzato malte a base di calce naturale ed eco-pozzolana, ed elementi metallici, unendo così la compatibilità dei materiali alla reversibilità degli interventi.

 

Luogo: Leno (Bs)

Data: 2016-maggio 2018

Committente: A.S.S.T. del Garda

Servizi svolti: PP / PD / PE / CSP / CSE / DL / contabilità, progetto impianti meccanici ed elettrici, restauro conservativo
Importo lavori: € 1.950.000